La “Alimentazione spontanea” sulle sponde dell’Oglio della giovane Vanessa

La “Alimentazione spontanea” sulle sponde dell’Oglio della giovane Vanessa

737
0
Condividi

“Tutto gira attorno ad una casetta di legno posta su di un carro agricolo, dove fiori, bilancia e suggerimenti di gastronomia e benessere naturale ne fanno da padroni. Per i primi due anni l’orto nasceva sulle sponde dell’omonimo fiume, da qui il nome e gioco di parole. Ora invece, l’ho trasferito alle porte di San Martino dall’Argine con un ampio terreno caratteristico del Parco dell’Oglio, così verrete accolti da tutto quello che le stagioni suggeriscono. Un orto d’altri tempi, in cui la particolarità è la presenza di erbe selvatiche, antiche, aromatiche, comuni ortaggi e fiori commestibili che arricchiscono i palati, la cultura del popolo contadino e culinario a portata di mano. Un fiore raro si è inserito poi nel nostro orto biodinamico, il Crocus sativo iraniano e la natura ci ha regalato una delle spezie più preziose, forse la più preziosa in senso assoluto: lo Zafferano (…)”. 
Inizia così l’avventura di Vanessa Gandolfi con la sua Coltivazione e vendita diretta di verdure di stagione non trattate, selvatiche, fiori commestibili, mazzetti di aromatiche, piccoli frutti e zafferano.
Al via il CORSO PER RICONOSCERE E UTILIZZARE LE PIANTE SELVATICHE PIU’ COMUNI.
Lo scopo del corso e’ di fornire gli strumenti per riconoscere sul terreno un certo numero di erbe commestibili di facile raccolta e utilizzo, e nel contempo dare la possibilità’ di assaporare e gustare il risultato del raccolto attraverso semplici ricette con l’aggiunta di prodotti bio di alta qualità’.
IL PROGRAMMA:
*ERBE DAL PRATO ALLA TAVOLA E L’ORTO SPONTANEO:
Con Vanessa Gandolfi, coltivatrice diretta e appassionata raccoglitrice
⦁ Ritrovo ore 9.30 nell’Orto di Verdure sott’Oglio (Strada Valli 28, Valli di Mosio 46011 [Acquanegra sul Chiese] riferimento bici con i girasoli).
⦁ Dopo una piccola parte teorica e degustazione di infuso alle erbe fruttate si esce nella campagna del Parco dell’Oglio Sud alla scoperta delle erbe…
⦁ Ritorno all’Orto previsto per un pranzo ”selvaggio” immerso nel verde a base di erbe e verdure di stagione curato da due chef in due diversi appuntamneti.
⦁ si approfondiscono le conoscenze con l’aiuto di libri, immagini e materiale didattico, visita alla coltivazione di erbe selvatiche, erbe aromatiche, giardino aromatico,Orto sinergico, bacche di goji e verdure di stagione presenti a Verdure sott’Oglio.
Si può scegliere tra due diverse date:
Domenica 23 Aprile con Mouad Snina, chef del ristorante RosaLina di Nizza (https://www.facebook.com/bar.rosalina/?fref=ts ), dove ogni giorno unisce la tradizione della cucina italiana a quella francese usando ingredienti di alta qualità, freschi e di stagione.
MENU
Apertivi verdi & crema di fave e tarassaco
Carbonara di Luertis (luppolo selvatico)
Quiche di Malva e fiori di campo
Torta dolce di bietola ed erbe selvatiche
(acqua e vino compresi)
Sabato 6 Maggio con Diego Stefani, Cuoco e titolare dell’Osteria da Diego (Canneto sull’Oglio), Il suo approccio che guarda sempre alla tradizione e alla qualità rende la sua cucina sfiziosa e inconfondibile e sempre attenta ai ritmi di stagione. Diego illustrerà come pulire, tagliare, cucinare e tutti i trucchi con le erbe spontanee e aromatiche per tutte le portate classiche e non… per poi gustarne il risultato preparato insieme.
MENU:
Polentina con mousse di ricotta alle erbe spontanee e malva croccante
Millefoglie di pancake all’ ortica con crema di zucchine e coste
Risotto alla borragine con misticanza di fiori e selvatiche
Torta rustica alle more di gelso più decotte alle erbe e miele
Le erbe selvatiche e aromatiche utilizzate nei piatti possono variare, in quanto ci teniamo a cucinare solo ciò che il periodo e la stagione offrono in modo ottimale. Dove è possibile, i piatti saranno serviti con fiori commestibili dell’erba selvatica stessa.
Il costo del corso è di 60€ per ogni data compreso di:
*illustrazione di riconoscimento e raccolta delle erbe,
*showcooking e pranzo “selvaggio” a tema,
*materiale didattico
PER INFO & ISCRIZIONI
Vanessa cell: 331/4341178;
Il corso si tiene con un massimo di 20 partecipanti,
E’ obbligatoria la prenotazione entro lunedì 17 Aprile.
La prenotazione si intende confermata tramite mail con oggetto “partecipazione alimentazione spontanea 23/04/2017” e con caparra di 20€ tramite bonifico IT34M0760105138262582362586 o direttamente in Orto.
Un evento in collaborazione con:
Parco dell’Oglio Sud
Federazione provinciale Coldiretti Mantova
AuroValli Orto Sinergico
Lo scorso Maggio è stato organizzato un evento di successo sulle erbe selvatiche del territorio…dai un’occhiata ——>https://www.facebook.com/events/1094423890610137/
Condividi
Articolo precedenteRadiovisioni: Libere, disobbedienti e innamorate, Whiplash, Virgilio Sieni
Prossimo articoloVivi Valletta Valsecchi! La festa domenica 9 aprile
Federica Nota
Classe 1990 e una vita piena di paradossi. Da bambina non parlavo con nessuno, da grande ho preso un po’ di lauree in comunicazione e media, e ne ho fatto il mio mestiere, che adoro. Ho vissuto per qualche anno all’estero: la Svizzera mi ha adottato e la Spagna mi ha abbracciato, ma l’Italia rimane il mio nido. Racconto il mio territorio, conoscendo quello che sta al di là delle dogane. Ma dato che sono cresciuta a sbrisolona e Sailor Moon - Paladina della giustizia, tra le altre, mi occupo anche di mediazione interculturale e libertà civili. Qualcuno a volte, mi definisce Don Chisciotte contro i mulini a vento. L’ironia e la libertà sono gli unici modi che conosco, e sono quelli che voglio comunicare ai microfoni di Radiobase. Il mio motto? Sii te stesso, tutti gli altri sono già occupati.