Il soprano Eleonora Buratto testimonial cult di Mantova

Il soprano Eleonora Buratto testimonial cult di Mantova

1419
0
Condividi

Nell’anno del turismo, Regione Lombardia ha coinvolto le 11 meravigliose città della nostra regione in un innovativo piano strategico di promozione turistica, 11 capoluoghi d’arte da scoprire e collezionare uno dopo l’altro, attraverso un progetto di valorizzazione ad hoc per ognuna: tutto questo grazie al progetto Cult City #inLombardia.

Eleonora Buratto per #cultcity #inLombardia

Insieme a Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza, Pavia, Varese e Sondrio è presente naturalmente anche Mantova, città d’arte e di cultura, tra le protagoniste di questo importante progetto regionale. I primissimi ad essere stati coinvolti nel racconto sono 11 testimonial d’eccezione che hanno prestato il loro volto e la loro storia per il progetto: la nostra ambasciatrice d’eccezione è la soprano mantovana, ormai contesa dai palcoscenici di tutto il mondo, Eleonora Buratto. Ai nostri microfoni dopo l’impegnativa première al teatro di Zurigo in cui sta interpretando la Mimì di Puccini.

Tra le numerose iniziative attivate è previsto anche un photo contest cui tutti possono partecipare attraverso i social network, condividendo le foto dei loro luoghi dell’anima, con gli hashtag #inlombardia e #cultcity. Il contest durerà fino al 30 giugno e darà vita ad un suggestivo racconto fatto dagli utenti dei must see in Lombardia. In palio per il vincitore una cena gourmand per 2 persone presso il ristorante Marchesi alla scala a milano. Maggiori info: http://cultcity.in-lombardia.it/. 

Condividi
Classe 1990 e una vita piena di paradossi. Da bambina non parlavo con nessuno, da grande ho preso un po’ di lauree in comunicazione e media, e ne ho fatto il mio mestiere, che adoro. Ho vissuto per qualche anno all’estero: la Svizzera mi ha adottato e la Spagna mi ha abbracciato, ma l’Italia rimane il mio nido. Racconto il mio territorio, conoscendo quello che sta al di là delle dogane. Ma dato che sono cresciuta a sbrisolona e Sailor Moon - Paladina della giustizia, tra le altre, mi occupo anche di mediazione interculturale e libertà civili. Qualcuno a volte, mi definisce Don Chisciotte contro i mulini a vento. L’ironia e la libertà sono gli unici modi che conosco, e sono quelli che voglio comunicare ai microfoni di Radiobase. Il mio motto? Sii te stesso, tutti gli altri sono già occupati.