Lo smog del vicino é sempre più grigio

Lo smog del vicino é sempre più grigio

568
0
Condividi

Buon venerdì limpido

Finalmente, 4 regioni del nord si accordano per usare le stesse misure contro l’inquinamento atmosferico che si manifesta, anche, con polveri sottili.

Da noi, i limiti ormai, vengono superati ogni anno, abbondantemente, nonostante la chiusura della raffineria e della cartiera.

Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia, firmeranno per attivare le stesse misure in presenza di polveri sottili ed extrasottili in eccedenza.

Uno dei motivi dei negazionisti dell’efficacia di ridurre il traffico o di spegnere le caldaie domestiche o di altre iniziative, era che non serve a nulla farlo in un punto se i vicini non lo fanno e i vicini sono, di volta in volta, il comune limitrofo, poi la provincia limitrofa o la regione limitrofa,

Adesso il ventre molle padano si é accordato, a livello regionale, ed é un buon passo, ma lascerà agli scettici, per cui tocca sempre ad altri fare sacrifici, dire che non servono le misure adottate perché il resto d’Italia o d’Europa o del mondo non lo fa.

Però é chiaro che intasare gli alveoli dei polmoni con delle polveri, non fa bene, che si intasano, gli alveoli, anche perché bruciamo troppo con le nostre caldaiette domestiche pur di stare in camicia anche d’inverno, perché non rinunciamo a usare l’auto che di sicuro non scarica ossigeno dal tubo di scappamento anche quando potremmo andare a piedi.

Adesso in 4 governatori si sono messi d’accordo per evitare che si pensi o si dica o si usi la scusa che lo smog del vicino é sempre più grigio.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti