Inventatevi una sagra o una festa se volete raccogliere soldi

Inventatevi una sagra o una festa se volete raccogliere soldi

1624
0
Condividi

Buon sabato festoso
Se riuscite a convincere più persone a lavorare tre giorni gratis, se volete raccogliere facilmente soldi per una causa che ritenete giusta, inventevi una festa o tirate fuori dal cassetto della memoria una sagra dimenticate, noleggiate tavoli panche e cucina e il gico è farto.
Da pochi mesi esiste una legge regionale che regolamenta le feste, le fiere e le sagre ma i comuni, che avrebbero dovuto comunicare alla Regione quelle che si tengono sul loro territorio, non sempre lo hanno fatto.
Non sono due o tre i Sindaci che per coprire gli amici volontari della psina, o del pesce o della cozza, o delle palle del toro o dal macaròn, o dle fojade, o del tartufo, o di mia zia hanno taciuto, sono ben 27 e non è un bel vedere primi cittadini disobbedienti alle leggi.
Le associazioni di categoria sono agitate, per usare un eufemismo, perchè 392 feste, che diventano 500 con quelle non segnalate con un giro di affari di circa dieci milioni e mezzo, potendo non emettere scontrini, potendo usufruire di condizioni particolari nel commercio di tutto sono decisamente concorrenza sleale legalizzata.
Speriamo che gli ingenti guadagni vadano davvero tutti per le cause, quasi sempre condivisibili, dichiarate.
Il dubbio però, non sempre è fugato.
A risnetirci domani. Grazie
@robertostorti