Lignano insabbiatore

Lignano insabbiatore

850
0
Condividi

la partita vista da Ciffo

Seconda giornata e seconda sconfitta, contro la “matricola” Cjarlins Muzane di Lignano Sabbiadoro, per il Mantova “Lignano insabbiatore”, perché, a quanto risulta dalle cronache dei nostri quotidiani e dal filmato di Telemantova, ci ha letteralmente seppellito.

Dunque, commento sobrio e soltanto tre disegnini, due per le pappine prese e uno per una paratona del nostro Lombardo, l’unico a salvarsi (insieme al giovane Riccò per la Gazzetta) secondo le pagelle dei nostri giornali.

Non disegno quella che la Gazzetta definisce “occasionissima” per i cjarlini al 25’ del primo tempo, (tale “Episcopo in spaccata manda sopra la traversa da pochi passi”) perché dal filmato si capisce poco (gran mischia in area).

Il primo disegno è dunque per il primo gol dei lignanesi, al 5’ del secondo tempo: cross dalla destra (loro) e testatona solitaria d’un tal Dukic. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Una delle due paratone evitaraddoppio di Lombardo su tiro di nonsochi, verso la fine. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Ma il purtroppo meritato raddoppio arriva al 92’ su punizione, calciata all’improvviso da 150 metri (sotto gli occhi dell’arbitro), ad opera d’un tal Busetto, che busetta lo stralunato Mantova in contemplazione. Censura. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Condividi