IL DIABETE DI TIPO I

IL DIABETE DI TIPO I

840
0
Condividi

Di Francesca Greggio

Secodo l’Oms il diabete oggi interessa 422 milioni di persone. Una vera emergenza sanitaria globale, che nel 2030 potrebbe arrivare a colpire oltre 5 milioni di persone solamente nel nostro paese. Questa malattia si manifesta quando il pancreas non produce abbastanza insulina (ormone che regola la quantità di zucchero nel sangue) o quando l’organismo non riesce a utilizzarla in modo efficace. In Italia, secondo l’associazione Diabete Italia Onlus, attualmente sono oltre 3,5 milioni di persone hanno una diagnosi di diabete, mentre un altro milione non sa di averlo e 3,6 milioni sono a rischio. E se il diabete di tipo 2 comprende la maggior parte delle persone con questa patologia, esiste anche una forma autoimmune più rara, il cosiddetto diabete di tipo 1, che colpisce più spesso in giovane età, che richiede la somministrazione giornaliera dell’ormone. In Italia ne soffrono circa 18mila bambini.

Il diabete di tipo 1 è una forma di diabete che si manifesta prevalentemente nel periodo dell’infanzia e nell’adolescenza, anche se non sono rari i casi di insorgenza nell’età adulta. Per questa ragione fino a poco tempo fa veniva denominato diabete infantile.
In questo articolo potrete leggere quali sono i sintomi e le cause.                                                                                                        Il diabete mellito di tipo 1 rientra nella categoria delle malattie autoimmuni perché è causata dalla produzione di autoanticorpi (anticorpi che distruggono tessuti ed organi propri non riconoscendoli come appartenenti al copro ma come organi esterni) che attaccano le cellule Beta che all’interno del pancreas sono deputate alla produzione di insulina.
Come conseguenza, si riduce, fino ad azzerarsi completamente, la produzione di questo ormone il cui compito è quello di regolare l’utilizzo del glucosio da parte delle cellule. Si verifica, pertanto, una situazione di eccesso di glucosio nel sangue identificata con il nome di iperglicemia.

Il diabete di tipo 1 viene suddiviso in:
Diabete mellito autoimmune
: si manifesta nella stragrande maggioranza dei casi durante l’infanzia o l’adolescenza (diabete infantile), ma non sono rari nemmeno i casi tra gli adulti.
È causato dalla distruzione delle cellule Beta da parte di anticorpi..

Diabete mellito idiopatico
È una forma molto rara di diabete di tipo 1 che si manifesta principalmente nei soggetti di etnia africana o asiatica.
Si presenta con una carenza di insulina permanente accompagnata da chetoacidosi, ma nessuna evidenza di autoimmunità. Le cause del diabete mellito idiopatico non sono ancora note.

Progetto COalCo
Alternanza Scuola Lavoro

Fonti www.diabete.net

IMMAGINE: www.oghers.com