I simboli nel presepio

I simboli nel presepio

192
0
Condividi

Guardando la nostra città che si adegua ogni anno alle usanze natalizie non solo italiane: luci e alberi di Natale nelle piazze e nelle strade, in casa molti hanno preparato il Presepe, più intimo e di antica tradizione italiana. si fa risalire infatti il primo presepe all’epoca di San Francesco d’Assisiche nel 1223realizzò a Grecciola prima rappresentazione vivente della Natività

Voglio anche ricordare che il Presepe è una rappresentazione apparentemente semplice ma in realtà ricca di simboli, su cui vale la pena di riflettere. Ad esempio: Maria ha un manto azzurro che simboleggia il cielo e la grazia di Dio, San Giuseppe ha in genere un manto dai toni dimessi a rappresentare l’umiltà. Il bue a l’asinello, simboli immancabili di ogni presepe, derivano da un’antica profeziadi Isaiache dice “Il bue ha riconosciuto il suo proprietario e l’asino la greppia del suo padrone”   e l’immagine dei due animali venne utilizzata come simbolo degli ebrei (rappresentati dal bue) e dei pagani (rappresentati dall’asino). 

La stallao la grottain cui MariaGiuseppeavrebbero dato alla luce il Messia sono un’aggiunta dei Vangeli apocrifi: nei Vangeli canonici, sebbene Lucaciti i pastori e la mangiatoia, non si parla esplicitamente di una grotta o di una stalla.