Balocàde (3) e sbrisciaröle (1) in sal campìn

Balocàde (3) e sbrisciaröle (1) in sal campìn

92
0
Condividi

la partita vista da Ciffo

Nevicava sul piccolo campo di Olginate, e il “tecnico” Mantova non riusciva a ingranare contro un’Olginatese che, nonostante “fanalino di coda”, non perdeva da diverse partite, e domenica scorsa aveva addirittura pareggiato in casa del nostro concorrente Como. Ma nella ripresa il gran gol di capitan Altinier ha sbloccato partita e biancorossi. È rivà atar dò balocàde (sono arrivate altre due “baloccate”, di per sé = tiri con palle di neve) e anca na sbrisciaröla (uno scivolone, ma sarebbe più giusto dire “sbrisción”, che implica involontarietà, mentre le “sbrisciaröle” si facevano per divertimento, addirittura prendendo la rincorsa).

Morgia è tanto contento che ostenta un suo “record” dichiarando che questa è la sua centesima vittoria su 159 partite giocate dalle sue squadre. Complimenti e bala avanti!

Le immagini del filmato sono di difficile lettura: il campo è piccolo ma abbastanza lontano, la visione è disturbata da una cancellata (si lamentavano anche i radiocronisti) e da un “fenomeno” che, lì davanti, continuava a sventolare un bandierone. Dónca, ho fat quel ch’ho podì.

Per il gran gol di Altinier, al 17’ del secondo tempo, ho integrato la  visione del filmato con la descrizione della Gazzetta: Silvestro per il capitano, che stoppa di sinistro (1), si gira e angoleggia di destro (2). (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Il raddoppio dopo 7 minuti: il pallonettone di Minicleri da 40 metri sorprende Iali portiere, che però riesce a tenerlo fuori porta, ma il Ferrarone è in agguato e mette in rete. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Terza “balocàda” al 38’: sempre Minicleri che pennella e sempre Ferrarone che segna, stavolta di testa. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Al sbrisción arriva al 48’: Bertozzini atterra tal Tremolada e Comi segna il gol della bandiera. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Mantova sempre in testa e Como sempre a 2 punti. Alé!