Per Torre d’Oglio barconi in acciaio

Per Torre d’Oglio barconi in acciaio

375
0
Condividi

Buon martedì portante

Il ponte di barche di Torre d’oglio, vicino alla confluenza con il Po, avrà forse i barconi che lo sostengono, non più in cemento, ma in acciaio.

Da quando è stato ammodernato, cambiando gli attracchi con un sistema tipo ponte levatoio, i giorni di chiusura sono notevolmente aumentati rispetto agli attracchi precedenti che prevedevano lo spostamento di tutto il ponte all’altezza idonea sulle rive degli argini.

Il nuovo sistema non funziona quando l’acqua è poca anche perché, se i barconi toccano e non galleggiano, non sopportano carichi e potrebbero rompersi, per cui stop al traffico in caso di secca.

Con i soldi stanziati dalla Regione (870.000 €) la Provincia potrà riqualificare il ponte con barconi di acciaio che sarebbero portanti anche in assenza della spinta di Archimede che viene meno quando c’è siccità, e, se continua così, la siccità ci accompagnerà anche la prossima primavera ed estate.

Previste polemiche sull’uso del materiale e speriamo in tempi “umani” per il temuto parere della Soprintendenza.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti