Carne rossa da allevamenti intensivi

Carne rossa da allevamenti intensivi

261
0
Condividi

Buona domenica riflessiva

A Mantova abbiamo due mercati contadini.

Quello che si è inventato, il lungorio, come luogo in cui proporre merce a km zero, o quasi, ha perso la gara d’appalto e si è trasferito in periferia, quello che ha vinto ha occupato lo spazio lasciato libero, in centro città, con nuove aziende e nuovi prodotti.

La battaglia promozionale dell’uno e dell’altro ha portato a iniziative, da parte dei nuovi, che ieri hanno promosso la carne rossa di allevamenti intensivi.

È ormai acclarato, sia da documenti che da studi, che la carne rossa non fa proprio benissimo alla salute, e che gli allevamenti intensivi, sono molto, ma molto responsabili delle polveri sottili e del cambiamento climatico.

Mi sembra poco azzeccato, a due giorni delle imponenti manifestazioni per ricordarci di fare qualche cosa di utile per recuperare la terra ferita, proporre il consumo di ciò che lascia una impronta pesantemente negativa proprio sulla terra che vogliamo recuperare.

Come per le auto, da lasciare in garage il più possibile, credo che dovremo rivedere anche la nostra dieta, se vogliamo tentare di avere qualche risultato a proposito di aria, acqua e salute.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

immagine tratta da Gazzettadimantova

Condividi
Articolo precedenteApePark
Prossimo articoloChi sporca pulisce, chi inquina paga