Mancano strade, ponti, ferrovie, istruzione

Mancano strade, ponti, ferrovie, istruzione

275
0
Condividi

Buon venerdì progettuale

In occasione dei 30 anni di Api (Piccola Media Industria) la Presidente ha messo in fila le carenze che, non solo gli imprenditori, ma noi tutti, incontriamo quotidianamente.

L’elenco non é lunghissimo ma drammatico: Strade, Ponti, Ferrovie, Istruzione.

Siamo in ritardo su tutte.

Le strade, sia statali, che non si capisce mai se diventeranno Regionali, sia le Provinciali, al cui Ente proprietario e di riferimento sono stati tolti i finanziamenti, sono una buca continua, magari senza strisce di mezzeria.

I ponti più importanti o sono chiusi o, quando va meglio, si può transitare, m a passo d’uomo.

Le ferrovie da e per Mantova hanno tempi di percorrenza simili a quelli dell’immediato dopoguerra.

La scuola e l’università hanno picchi di eccellenza e una palude di mediocrità e non aiutano le imprese a trovare nuovo personale, soprattutto tecnico.

Per uscirne decentemente serviranno anni e tanta, tanta competenza e serietà da parte di tutte le figure che possono fare qualche cosa: personaggi politici per primi, perché, che lo si voglia o no, le risposte devono partire dalle scelte di chi Governa e Amministra e che noi votiamo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie.

@robertostorti