Ci guadagna solo uno

Ci guadagna solo uno

261
0
Condividi

Buona giornata guadagnante

Nel cronoprogramma del progetto per il rifacimento del ponte di S. Benedetto Po, i giorni di chiusura totale al traffico erano 19; sono diventati 150.

Ieri la Provincia ha convocato i Sindaci dei comuni sulle due sponde e ha comunicato loro che l’unica soluzione ragionevole sarà quella di chiudere totalmente il traffico per almeno 5 mesi se si vuole terminare i lavori entro l’anno.

La ditta che ha vinto l’appalto, anche perché aveva garantito una chiusura limitata ai soli 19 giorni, riceverà anche un incremento di stanziamento per sistemare, già che c’è, la parte di ponte che sta in golena, non compresa nell’appalto iniziale.

Se accetterà, perché per ora c’è solo un si di massima, da parte dell’impresa che ha ritardato i lavori degli stessi 5 mesi che ora servono per chiudere, se accetterà, dicevo, lavorerà contemporaneamente in alveo e in golena, risparmiando pure gli accessi provvisori che avrebbe dovuto creare secondo il progetto, oggetto della gara d’appalto.

Se così stanno le cose, descritte dalle cronache, chi ci guadagna è solo la vincitrice dell’appalto che porta a casa 2,4 milioni in più per i lavori non previsti e risparmia quelli per le rampe provvisorie, da non più fare, grazie alla chiusura del traffico, dovuto ai suoi ritardi.

I cittadini attenderanno invece i rimborsi o le riduzioni dei biglietti del bus e dell’autostrada che saranno obbligati ad usare per raggiungere e rientrare dal capoluogo.

Potenza delle norme sugli appalti, perlomeno da rivedere.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagine tratta dalla Voce di Mantova on line