Vasarina: piccolo salto grande investimento

Vasarina: piccolo salto grande investimento

178
0
Condividi

Buon sabato investente

Tra il lago superiore e quello di mezzo c’é un salto di 4 metri circa.

Nel 2014 il Comune di Mantova ha investito 2.000.000 euro per far installare una centralina idroelettrica, gestita dalla ex municipalizzata Tea Sei, che ora rende circa il 5% annuo.

Un bell’investimento, visto quanto rendono i soldi in banca, e, soprattutto, un investimento che, pur sfruttando l’ambiente, lo rispetta producendo e fornendo energia per l’equivalente di 800 famiglie e quel che eccede viene venduto ad Enel, l’unica a cui si può cedere l’energia elettrica prodotta in proprio.

Ogni anno, entrano nelle casse comunali dai 100.000 ai 110.000 euro, e, come dice il vicesindaco, essendo queste, entrate correnti, possono essere utilizzate senza vincoli e in più provenienti da energia pulita.

L’idea, per essere realizzata, ha impiegato 10 anni; risale infatti al 2004 la prima traccia di discussione pubblica, poi, tra il 2014 e il 2015 la realizzazione.

Meglio tardi che mai.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini tratte dalla rete e non coperte da copyright, dichiarato o evidenziato

#FotoNONmie