Astio verso i ragazzi che manifestano

Astio verso i ragazzi che manifestano

181
0
Condividi

Buona giornata climatica

Oggi, in tutto il mondo, per la terza volta nell’ultimo anno, i ragazzi scendono in piazza per manifestare contro un sistema che vuole nascondere sotto il tappeto i danni che ha creato, bruciando la casa che tutti abitiamo.

Non capisco l’astio che emerge, nei confronti di chi manifesa per una cosa reale e contro il dolce far niente di chi avrebbe dovuto scegliere e invece non ha scelto, o meglio ha scelto di non scegliere. 

Come spesso accade, chi non è stato coerente, chiede coerenza agli altri, soprattutto a chi manifesta, negando, anche a se stesso, che i ghiacciai si sono sciolti e si sciolgono, proprio anche in questi giorni, e non certo lentamente, e che il mare è così caldo e pieno di meduse che conviene andare alla pensione con piscina.

La generazione che critica i ragazzi, che oggi ci invitano a manifestare con loro, come sintetizza magistralmente una vignetta di Altan sulla Repubblica di oggi, è da più 40 anni che il politico/ burocrate sciopera sul tema del clima che cambia.

A risentirci, o a rileggerci alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini tratte da Repubblica, Gazzetta di Mantova on line e dalla rete