Lo zaino come fardello

Lo zaino come fardello

165
0
Condividi

Buon sabato leggero

Ho incrociato bambini sommersi dallo zaino scolastico che stoicamente resistevano al peso e all’ingombro.

Quello della sproporzione tra dimensioni del portante e dimensioni del portato é certamente un argomento già più volte denunciato ma ho deciso di riprenderlo comunque.

Non é possibile che in prima e seconda elementare, bambini di 5, 6, 7 anni debbano portare zaini più grandi di loro, come certificano le due foto, fatte a caso, in una giornata qualsiasi, per le strade di Mantova.

Ma cosa devono portare da casa a scuola e viceversa?

Possibile che non si possa ridurre peso e volume non solo del contenuto ma pure del contenente?

Siamo certi che tutto quello che contengono questi contenitori poi serva veramente o é utile solo a ridurre l’ansia di genitori, insegnanti, scolari, citati nell’ordine, circa quello che “non si sa mai che possa servire”?

C’é da rivedere qualche cosa in questa moda abitudine che ha creato zaini inversamente proporzionali alla stazza: enormi alle elementari, minimali alle superiori.

Ghé quel ca tòca. C’é qualche cosa che non convince, tradotto.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti