Per gli alimenti, torniamo al sacchetto

Per gli alimenti, torniamo al sacchetto

184
0
Condividi

Buona domenica differente

Mantova é il primo comune virtuoso, in Lombardia, con l’83% di rifiuti differenziati.

Ogni cittadino mediamente, scarta, differenziandoli, 507 kg di rifiuti.

Sono 5 quintali, unità che non si usa più, o mezza tonnellata a testa; non poco.

Non credo sia importante essere primi, quanto, piuttosto essere in tanti a differenziare, per tentare di venir fuori dal guado degli scarti che ci sommergono.

Buona parte di questo scarto, é dovuto al packaging, all’impacchettamento dei cibi che consumiamo, impacchettamento il cui smaltimento ricade non su chi ce lo impone ma sui noi consumatori finali.

La strada di tornare al sacchetto di carta che può contenere dalle uova al pane, dalla verdura alla carne, dalla farina ai biscotti, é ancora, dignitosamente ed esteticamente, percorribile.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie tratte dalla rete

Condividi
Articolo precedenteMantua ri-iacta est
Prossimo articoloUno su quattro 12.000 su 49.000