Un occhio alla scadenza

Un occhio alla scadenza

257
0
Condividi

Buon martedì non scaduto

Abbiamo in casa cibi e, spesso anche medicinali, che rischiano di scadere senza poter essere utilizzati.

Il cibo si può donare a uno dei punti in cui volontari hanno allestito mense per chi ha bisogno anche di cibo, oltre che di umanità, ma, per i medicinali, è un po’ più difficile sapere dove portarli affinché vengano utilizzati prima di essere inefficaci o addirittura pericolosi, perché scaduti.

Da ieri, non é più così, perché, Comune di Mantova, Farmacie e diverse associazioni si sono accordati per realizzare la raccolta dei medicinali, integri, ma vicino alla scadenza, presso le farmacie che aderiscono all’iniziativa, riconoscibili dalla vetrofanaia evidente sulle loro porte di ingresso.

L’esperimento, iniziato nel 2015, ha avuto un crescendo di risultati passando da 1600 farmaci raccolti a oltre 10.000 nello scorso anno, per un valore equivalente di 24.000 euro ai 130.000 dell’ultima raccolta censita.

Buttare un occhio, anche distratto, alla data di scadenza di quanto accumuliamo, fa bene a noi e anche a chi riceverà il nostro surplus.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie tratte dalla rete. Immagini di repertorio.