Tri goi e via andare!

Tri goi e via andare!

148
0
Condividi

la partita vista da Ciffo

Tri goi, ansi, tri bèi goi, ansi, tri a şero… e via andare! Sintesi di una partita stravinta (ai tre gol aggiungete due pali), ancora una volta senza prender manco un golletto, e, naturalmente, Mantova saldo in testa, col Fiorenzuola ancora a -6. Con i complimenti del mister ciliverghese Carobbio, che dice il Mantova “troppo forte”, e sicuramente più forte delle sue rivali. Cosa volìv di pü?

Colpito un palo con Scotto, subito al 4’, finalmente, al 29’, si passa in vantaggio con capitan Altinier, che gira splendidamente di testa, nell’angolino, un cross di Lisi. Primo magone per il portier Magoni. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Raddoppio dopo 10 minuti, opera di Scotto, che salta un omino blu a centro campo, galoppa verso l’area, (1) lascia sul posto due difensori, e (2) infila il povero Magoni. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Al 6’ della ripresa il secondo palo, che merita un disegno: Giorgi per Guccione, che si beve un omino blu e sinistreggia sul palo. Bèl listés.

Al 38’ il tris: Galazzini riceve da nonsochi sul fondo, crossa per lo Scotto che biscotta di destro al volo in mezza rovesciata; traversa, schiena di Magoni, e il biscotto, dolce per noi, è il terzo magone per lui, anca ‘n po’ scalognà. (clicca sul disegno per ingrandirlo) Finalmente si esce dal Martelli felici e contenti.