Morde ma non abbaia

Morde ma non abbaia

473
0
Condividi

Buon sabato mordente

L’ultimo caso di cane che morde senza nemmeno preavviso è avvenuto ieri nel basso mantovano.

Una portalettere è stata inseguita, atterrata, presa a morsi nelle cosce e sulle braccia, da un cane che sicuramente incontrava ogni giorno, nel suo lavoro di consegna, scappato dal cancelletto, aperto dalla proprietaria, della casa e del cane, senza mettere, quest’ultimo, in sicurezza.

Parlare di cani, ma anche di gatti, si rischia di creare uno scontro più che un confronto, ma la cronaca è troppo zeppa di eventi simili a quello descritto, per tacere o pensare che sia una casualità.

Lo ripetono anche gli addestratori professionali che non tutti possono gestire qualsiasi razza di cane, soprattutto quelli allevati e selezionati per la difesa e, purtroppo anche, in origine, per la lotta.

Essendo questi tipi di cani, potenzialmente delle armi improprie, come per le armi servirebbe il “porto cane”, perché non é sempre vero che “è buono e non fa niente, vuole solo giocare”, a volte morde e non abbaia nemmeno.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie immagini di repertorio.