Consapevole che faremo ancora la fila dal medico

Consapevole che faremo ancora la fila dal medico

226
0
Condividi

Buon sabato consapevole

Da ieri, in Lombardia, è possibile segnalare il telefono sul quale ricevere i codici delle ricette emesse dal proprio medico di base, senza dover andare a fare la fila, oltretutto pericolosa per possibili contagi.

Col numero e la tessera sanitaria, si va, poi, in qualsiasi farmacia, nei confini regionali, e ci dispenseranno i medicinali.

E’ facilissimo registrarsi, nessuna formalità ma c’è un avviso in cui dobbiamo dichiarare di essere “consapevoli”, questo è proprio il termine usato, che questa giusta misura non durerà per sempre, ma solo sino alla fine della emergenza Covid-19.

E’ vero che l’emergenza sarà lunga, ed è altrettanto vero che ogni cosa provvisoria è quasi più definitiva delle definitive, ma perché togliere un servizio che fa risparmiare tempo e file?

Solo perché ci sarà da decidere chi ci metterà la carta, tra medico e farmacista, su cui mettere il bollino della medicina o per qualche altro problema di privacy?

Possibile che nessuno abbia ancora inventato un bollino digitale?

A risentirci o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie Immagini di repertorio