La sensazione di essere preso in giro

La sensazione di essere preso in giro

227
0
Condividi

Buon giovedì di sensazioni

Da ieri, i professionisti, tutti i professionisti, si potrebbero pagare con il bancomat, meglio, con il Pos.

Il condizionale è necessario, perché il legislatore si è dimenticato, o ha volutamente dimenticato, di inserire nella norma dell’obbligo le sanzioni in caso di non ottemperanza.

Non credo sia una dimenticanza o una sbadataggine; non è la prima volta che succede nella legislazione italiana di inporre obblighi, senza indicare cosa capiterà a chi poi non li ottempera.

Una norma e una legge, senza sanzioni o controlli, non è una norma ma solo un consiglio,che, come tale, può essere disatteso da chi non concorda.

A volte, e questo è il caso, mi sento preso in giro, per usare un giro di parole.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie Immagini di repertorio