Lombardia: tamponi solo al 10% della popolazione

Lombardia: tamponi solo al 10% della popolazione

338
0
Condividi

Buon venerdì tamponato

In Lombardia, la regione più popolata del nostro Paese, solo il 10% della popolazione è stata sottoposta a tampone dall’inizio della emergenza.

Per essere precisi e non approssimativi, su 10.060.574 abitanti, solo 1.044.975 sono stati coloro sottoposti a tampone. Facilissimo calcolare la percentuale.

Come mai nella regione più colpita, e ancora la curva non si appiattisce, si sono fatti così pochi tamponi e molti di quelli fatti sono stati eseguiti dalle strutture private?

In una situazione pandemica, come è quella che stiamo vivendo, sembra logico che siano le strutture pubbliche a fare opera di prevenzione, non le private e a pagamento.

In veneto, hanno tamponato persino i muri, e infatti, i contagi e i morti, soprattutto i morti, erano, a fine giugno, 2.022 contro i 16.671 lombardi; otto volte di più.

Una seria riflessione tecnica e politica, è urgente.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie Immagini di repertorio