Est Lombardia si scambia i turisti

Est Lombardia si scambia i turisti

279
0
Condividi

Buon mercoledì scambiatore

Sulla autobrennero sono transitate il 43% in meno di auto, rispetto allo scorso anno, provenienti dall’estero.

Lo si sapeva che in questo 2020, il turismo che conta è quello interno, sia per problemi di trasporto che economici.

Le città della Lombardia dell’Est, Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova a cui si è aggiunta anche Milano, hanno deciso di unirsi per attirare e scambiarsi visitatori di prossimità, invitando i Lombardi a conoscere questi angoli di mondo, a portata di mano.

Si è partiti dal fortunata esperienza di tre anni fa in cui, l’esaltazione delle specialità enogastronomiche dell’East Lombardy, come si chiamava la rassegna, ha dato ottimi risultati.

Speriamo che, monumenti e musei, funzionino da richiamo come l’aquilina in bocca di vini e cibi del 2017.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie Immagini di repertorio