Schede dello stesso colore: faremo confusione nell’imbucarle

Schede dello stesso colore: faremo confusione nell’imbucarle

151
0
Condividi

Buon sabato pre-voto

A volte penso che lo facciano apposta.

In una tornata elettorale in cui dovremo igienizzarci 3 volte e in cui dovremo noi stessi inserire nell’urna giusta la scheda del voto Referendario e quello per le Comunali, senza aiuto del Presidente o degli scrutatori che devono starci lontano, hanno deciso che entrambe le schede siano azzurre.

Formalmente sono due pantoni diversi come numero ma, praticamente, identici come effetto visivo.

Se il funzionario, o i funzionari, fossero stati preveggenti ne facevano stampare una gialla e una verde, o una rossa e l’altra grigia; insomma, distinguibili, perché, le due schede, una volta ripiegate, si fatica a distinguerle e conseguentemente a sapere in che urna vanno inserite.

Il problema non è di lana caprina, perché i numeri delle schede consegnate deve corrispondere alle schede che usciranno dall’urna e quelle del Referendum e delle Comunali, scrutinate in tempi diversi, non potranno essere scambiate a urne aperte a meno di deroghe che arriveranno, magari domani mattina.

Già Presidenti di seggio e scrutatori scappano, se poi complichiamo la loro e la nostra vita più della Covid, non si sa che dire.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie tratte dalla rete