Laboratori sensoriali per autisti APAM

Laboratori sensoriali per autisti APAM

179
0
Condividi

Buon venerdì sensibile

Le aziende pubbliche dovrebbero sempre dare l’esempio, e quelle dei trasporti, ancora di più, non solo proponendo mezzi sempre in ordine e con le ultime tecnologie per ridurre l’inquinamento, ma anche come sensibilità nei confronti degli utenti più svantaggiati.

Nel preparare dieci nuovi futuri autisti, l’azienda pubblica mantovana dei trasporti (Apam), in accordo e con la collaborazione di diverse associazioni, ha inserito un modulo di formazione che prevede delle esperienze sensoriali simili a quelle che provano i portatori di handicap, nell’attendere, salire, scendere da un bus.

I dieci aspiranti autisti, coperti bocca e naso con la mascherina d’ordinanza, sono stati anche bendati e hanno provato ad attendere, salire, scendere dal mezzo che, in futuro, condurranno.

Un esperienza simile, bisognerebbe proporla a molti di noi, facendoci percorre i marciapiedi con occhi bendati, e, probabilmente si ridurrebbero le numerose bici appoggiate ai muri o al marciapiede che fanno diventare una strada normale, un percorso ad ostacoli.

Anche per le attenzioni, è necessario allenarsi..

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

#fotoNONmie tratte dalla rete e dalla Gazzetta di Mantova on line.