Lago Paiolo: terza asta; deserta?

Lago Paiolo: terza asta; deserta?

123
0
Condividi

Buon lunedì pagante

Dopo due ribassi, ora l’area denominata Lago Paiolo, acquistata per 10 milioni di euro per un totale di 100.000 metri quadrati, a sud della città e davanti all’entrata dell’Ospedale, è arrivata a costare 1,6 milioni.

Probabile che anche questa asta vada deserta, come si dice in gergo, per indicare che non ci saranno offerte, anche perché è scaduto il piano paesaggistico da almeno tre anni, e il piano di lottizzazione approvato dalla Giunta Burchiellaro, mal digerito da quella Brioni e definitivamente approvato dalla Regione, non vale più.

Il Gruppo Naturalistico Mantovano, che non ha i soldi necessari, vorrebbe coinvolgere l’attuale Giunta e lanciare una raccolta fondi in rete, dove a volte queste cose funzionano, per mantenere “questo scrigno di biodiversità, da restituire ai cittadini” proprio ora che sono state rinvenute tracce della Rana di Lataste e della testuggine palustre.

A naso, penso che per realizzare questo bel sogno, bisognerà che anche l’asta del milione e mezzo vada deserta per puntare ad un ulteriore ribasso mentre, in attesa della nuova asta, il lago, che poi è ridotto a rigagnolo, rimane intoccabile e salvo, con la sua biodiversità.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Il parere di quattro anni fa: https://www.radiobase.eu/2016/09/21/chi-comprera-il-paiolo/

#fotoNONmie tratte dalla rete.