Da fàrat pasàr la vòia

Da fàrat pasàr la vòia

287
0
Condividi

la partita vista da Ciffo

Proprio così: da farti passar la voglia di guardarlo, questo Mantova, che, “per quasi tutto il match appare in balìa degli avversari, rischia la goleada e solo nel recupero firma la rete della bandiera” (Gazzetta). Il guaio è che mister Troise dice che “la squadra ha avuto un ottimo impatto” e che “abbiamo tenuto bene il campo…”. Contént lü (contento lui…).

Ma, visto che il nostro campionato pare continuare, speriamo che questa benedetta pandemia passi e che questo Mantova da singhiozzi e sbadigli lasci il posto a una squadra svelta, giocosa e lineare. Sperar non nuoce. Vedarém bén bèla.

Oltre ai tre gol vi disegno questa paratona di Tozzo su testatona di Malomo (ma che bèl nóm), al 34’. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Il primo gol arriva al 41’: stavolta la testatona è di un certo Rover, lasciato solo e tranquillo. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Il 2-0 al 6’ della ripresa: bello scambio in velocità tra Tait (1T-2T) e Magnaghi (1M-2M) che trafigge il Tozzo. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Per vedere il gol della bandiera bisogna aspettare il 91’. A segnare pare sia Guccione (entrato al 68’) direttamente su corner. Ganz lo butta dentro perché nonsisamai. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Condividi