Tropa grasia

Tropa grasia

673
0
Condividi

la partita vista dal Ciffo

“Tropa grasia” (troppa grazia) lo diceva mia madre quando capitava qualcosa di gradito oltre le aspettative. Ed è quello che è accaduto al Mantova a Salò. Il che non vuol dire che la sonante vittoria ci sia stata del tutto regalata, anche se il mister “salottiero” Pavanel, “duro contro l’arbitro” (la Voce) parla di “partita incommentabile”. Il fatto è che non capita spesso di vedersi affidati 3 rigori uno dietro l’altro e di giocare per un’ora in 11 contro 10. Domanda legittima: i 3 rigori c’erano? I nostri quotidiani sono concordi nel riconoscere che dei tre, due siano “discutibili” o “generosi”. Guardate il filmato e giudicate voi. Al di là di tutto, sotto una pioggia battente e su un campo acquitrinoso la sua parte, il Mantova ha giocato una partita gagliarda, e alla fine, da buon mantovano, dico che ha meritato di vincere. E lasciando velocemente la parola ai disegni vi devo due annotazioni: 1) ho disegnato mister Troise protetto dall’ombrello e Pavanel sotto l’acqua per dire che a noi è andata bene e che su di loro è piovuto sul bagnato. 2) nelle vignette della partita non ho disegnato la pioggia per non confondere le immagini.

30’. Primo rigore (ritenuto discutibile)  con espulsione del colpevole,  per atterramento di Ganz, il quale, quasi per dar ragione ai dubbi, lo calcia alto. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

3’ del secondo tempo, secondo rigore (stavolta proprio chiaro) per atterramento di Guccione che lo tira anche, mettendo il portiere da una parte e il pallone dall’altra. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

6’. Pareggio Feralpi su punizione dal limite, con palla che buca la barriera (qualcuno s’è mosso) e s’infila nell’angolo insospettato da Tozzo. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

34’ cross di Di Molfetta e testatona di Guccione che raddoppia. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Terzo rigore (sul quale anch’io ho dei dubbi) per atterramento di Cheddira (galpédar?)  e tripletta del gran Guccione, anche se stavolta il giallo portiere intuisce. Alè! (clicca sul disegno per ingrandirlo)

 

Condividi