Gnòsi e fortünà

Gnòsi e fortünà

356
0
Condividi

la partita vista dal Ciffo

“Gnoso” nel nostro dialetto significa ben piantato, tarchiato, tosto, forte; e “fortünà” non ha bisogno di traduzione. Dunque, biancorossi (oggi in azzurro) tosti perché su un campo definito dalla Gazzetta “di patate” (causa pioggia) han disputato una gara gagliarda; fortunati perché han trovato un alleato nel Bastianello portiere avversario, che ha buone responsabilità su 3 dei 4 gol del Mantova. Se poi si vuol essere d’accordo con la Gazzetta secondo la quale l’arbitro ci ha regalato il rigore del 3-0, voi capite che la fortuna è stata proprio dalla nostra parte. Dónca, pepartèra e via andare.

6’. Capitan Guccione scende sulla destra e crossa basso; Ganz scivola e tira, il portiere para ma non trattiene e il Cheddira mette dentro. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

17’. Stavolta a scendere sulla sinistra è Zanandrea, servito da Gerbaudo; cross, volo farfalloso di Bastianello e doppietta di Cheddira. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

23’ Guccione segna il 3-0 su rigore concesso per atterramento di Cheddira (che secondo la Gazzetta – e secondo il capitano della Vis che si fa espellere per proteste – s’è buttato… galpédar?). (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Dopo un po’ (30’ca.) c’è anche un rigore contro e l’espulsione di Tozzo, reo di un calcio (pare reazione per calcio preso) a tal De Feo. Tosi sostituisce Tozzo e (1T) para il sinistro di De Feo (1D), che (2D) ribatte facendosi però parare ancora da Tosi (2T) …(clicca sul disegno – semplificatissimo perché sulla ribattuta l’area s’è riempita di gente – per ingrandirlo)

…ma, mentre si fa festa l’azione continua, il pallone arriva a tal Ejjaki che infila tutta la compagnia azzurrognola. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

14’ del secondo tempo. Guccione danza sulla sinistra e crossa con tiro “a giro” che rimbalza davanti alla porta; arriva Silvestro che non si capisce se fa un “velo” o un “buco”. Fatto sta che il giro del pallone beffardello inganna il prode Bastianello.  (clicca sul disegno per ingrandirlo) Basta e avanza.

Condividi