Şlanpés dopo la lagna dal prim temp

Şlanpés dopo la lagna dal prim temp

309
0
Condividi

la partita vista dal Ciffo

Lampi dopo la lagna del primo tempo. È questo il mio titolo-sintesi della partita. Chiedo scusa ai nostri quotidiani che elogiano i nostri eroi (“belli … da applausi”, “pimpanti”), al  mister Troise (“grande prestazione”) e al presidente Masiello (“migliore gara stagionale”!), ma io non ho visto questa gran partita. Eravam partiti bene (v. l’occasione di Gerbaudo del 1° disegno), ma poi “titìc e  titòc” in difesa con continui passaggi indietro o laterali e poi lancio lungo… Meglio il secondo tempo con due o tre occasioni, salvo poi rischiar di perdere a un quarto d’ora dalla fine (grandissima occasione sventata dal bravissimo Tosi). Il Mantova avrebbe comunque meritato di vincere, anche se il mister triestino Pillon ritiene giusto il pareggio. Vedete voi.

17’. Guccione crossa per Gerbaudo che si esibisce in una bella semirovesciata deviata da una schiena celeste (così son vestiti i triestini). (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Al 27’ Cheddira va giù in area, sembra rigore ma l’arbitro che si chiama Cascone, fedele al suo nome, dice che si tratta solo di un cascone. Quindi niente disegno.

2’ del secondo tempo: il nero e lungo portiere Offredi esce su un campanile e “offre” la palla a un mantovano che, volontariamente o no, passa a Ganz che sinistreggia verso la porta senza portiere ma custodita da due celestini, uno dei quali, volontariamente o no, salva la baracca. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

4’. Lucas verticalizza per Guccione che sposta la palla sul sinistro, tira angolato ma non fortissimo e l’Offredi respinge. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

17’.Guccione per Ganz che testeggia, ma l’Offredi voleggia. Forse però era fuori gioco. Comunque l’arbitro ha fischiato una punizione. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

29’. Occasionissinìma triestina: Mensah, ricevuta palla più o meno a metà campo, s’invola vanamente inseguito dal prode Milillo, ma il Tosi gli si fa incontro spavaldo e salva il Mantova. Non vendetelo. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

PS: ultimo disegno per farvi vedere come tiravano gli “out” i triestini!

Condividi