Bügàda sügàda

Bügàda sügàda

263
0
Condividi

la partita vista dal Ciffo

In mantovano “ém sügà la bèla bügàda” significa: “abbiamo asciugato un bel bucato”, per dire: “l’abbiamo scampata bella”. Se poi aggiungete che la bügàda l’è stada sügàda a l’ültim minüt, e cioè che il  Mantova ha pareggiato all’ultimo minuto, per giunta su calcio di rigore, credo si possa accettare il titolo come sintesi. Partita “rognosa”, per me anche noiosa, con poche emozioni e pochi tiri in porta (rigore a parte, ne ricordo uno solo del Mantova in tutta la partita!), ma che comunque ha soddisfatto Troise, mentre ha fatto infuriare mister Vecchi, il quale, dopo essere stato ammonito per proteste (presunto rigore negato) vistosi fischiare rigore contro proprio allo scadere, se n’è andato senza parlare. Ed è meglio che ora taccia anch’io lasciando parlare i disegni.

20’. Lungo lancio del portiere, tale Fischnaller serve Casiraghi, che entra in area e, in mezzo a tre biancorossi, riesce a tirare almeno due volte: rimpalla tu che rimpallo anch’io e finalmente il tiro va dritto alle spalle di un Tosi non proprio irreprensibile. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

2’ del secondo tempo. Fischnaller (1) anticipa Milillo su un lancio al limite dell’area, s’aggiusta col petto la palla e (2) calcia di destro evitando Tosi ma centrando il palo; sul rimbalzo arriva Casiraghi che, ostacolato da Milillo, manda fuori. Proteste sudtirolesi per presunto rigore. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

31’. Nonsochì biancorosso per Gerbaudo che crossa o tira (e sarebbe l’unico tiro in porta che ricordo del Mantova!); il pallone entrerebbe nell’angolino ma il Poluzzi portiere respinge sul palo… (clicca sul disegno per ingrandirlo)

45’. Guccione rigoreggia (fallo di mano in area di El Kaouakibi) sparando un sinistrone che fa scoppiare un festone. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Disegno supplementare per mostrarvi come ha tirato tutti gli out quel fenomeno di El Kaouakibi senza mai esser punito. (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Condividi