253
0
Condividi

Buon giovedì bonificante

Proseguendo nella tecnica delle grandi aziende, di ricorrere sempre più in alto, la Edison ha fatto un secondo ricorso al Consiglio di Stato, che le ha dato ancora torto, per non bonificare l’area del “Polo chimico laghi di Mantova”

Riconosciuta come responsabile per il 99,57% dalla Provincia, ha ricorso pure alla Cassazione a sezioni riunite.

Evidentemente, fatti bene i conti, gli avvocati costano meno delle bonifiche nel Basso Mincio.

Fortunatamente, i lavori di bonifica, comunque, proseguono, grazie ai 18 milioni anticipati dal Ministero dell’Ambiente che, speriamo, prima o poi, dopo l’ultimissimo giudizio, si farà rimborsare da chi dal 1957 al 1991 ha abbandonato sul terreno mercurio come fosse acqua fresca e buona.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

 

#fotoNONmie tratte dalla rete senza indicazione esplicita di copyright

Condividi