Lombardia: la sanità che non funziona

Lombardia: la sanità che non funziona

456
0
Condividi

Buona domenica libera

Comunque la si pensi politicamente, comunque si sia votato o non votato per la Regione, la sanità imbastita da Formigoni, proseguita da Maroni e da Fontana, alla resa dei conti di una situazione di emergenza, non ha funzionato.

Oggi una lettera aperta alle autorità e a noi cittadini, 90 operatori dell’ospedale, fanno una foto drammatica della realtà attuale, con i reparti fermi e i pazienti non covid, abbandonati, e, ancora privilegiati, i centri privati a scapito del pubblico.

Non sono i medici e il personale che è scarso, sono le scelte di vertice che sono scarse.

Unica nota stonata, nel giorno dell’anniversario della Liberazione, la scelta di non firmare la lettera “al fine di evitare spiacevoli ripercussioni”.

La liberazione non è ancora completata, almeno nella sanità della Regione Lombardia.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

 

#fotoNONmie tratte dalla rete senza indicazione esplicita di copyright

Condividi