E’ già tardi per pensare alla riapertura delle scuole

E’ già tardi per pensare alla riapertura delle scuole

201
0
Condividi

Buon giovedì riaprente

Sembra che ci sia ancora tempo, ma invece è già tardi per pensare alla riapertura della scuola.

In 60 giorni, con in mezzo il ferragosto, che in Italia blocca anche i cervelli, si dovranno risolvere Dad o presenza, trasporti, ingressi in orari diversi o meno, tamponi nasali o salivari, tracciamenti, sanificazioni ambientali.

Alcuni sono di competenza Ministeriale, ma, nell’elenco appena fatto, dai trasporti in poi, è tutto di competenza Regionale e visto la balbuzie amministrativa dello scorso anno, bene ha fatto la Consigliera Forattini a presentare una interrogazione urgente, proprio perché il primo giorno di scuola è già “domani” e farci trovare impreparati non è ammissibile.

Soprattutto non possiamo nemmeno pensare che, tra 60 giorni, il virus sia definitivamente battuto.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

 

#fotoNONmie tratte dalla rete senza blocchi espliciti di copyright

Condividi