Ora l’importante è far rispettare il D.A.SPO

Ora l’importante è far rispettare il D.A.SPO

103
0
Condividi

Buon giovedì vigilante

Per ora, due Mantovani e 10 Padovani sono stati individuati tra coloro che, prima della partita di calcio, Mantova Padova, se la sono data di santa ragione, in via Salnitro, con cocci di bottiglie, bastoni e pugni.

Il Questore di Mantova ha emesso 7 Daspo (Divieto di Acceddere alle manifestazioni SPOrtive), per i prossimi tre anni mentre per altri 4 il divieto durerà 5 anni e per un recidivo, 7 anni in cui non potranno assistere, in Italia e in Europa, a eventi sportivi e, tre ore prima e tre ore dopo le partite del Mantova e del Padova, dovranno stare alla larga del luogo in cui si giocherà.

Colpiti al cuore, da questa disposizione, ora si dovrà essere certi che sia rispettata, altrimenti diverrà motivo di vanto.

L’apposizione della firma in Questura prima e dopo gli eventi locali sarà facile, ma per quelli distanti od Europei lo sarà un po’ meno.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Foto tratte dalla edizione digitale delle Voce di Mantova

Condividi