Osanna “Preludio Tema Variazioni Canzone” (1972)

Osanna “Preludio Tema Variazioni Canzone” (1972)

1634
0
Condividi

Osanna
“Preludio Tema Variazioni Canzona”, 1972 (Fonit Cetra)
Prog / Rock sinfonico

di Paolo Pisi

Il disco di questa settimana non è passato alla storia per le sue vendite e nemmeno per la qualità assoluta dei brani contenuti; perché allora sceglierlo come “pietra miliare”?
“Preludio, Tema, Variazioni e Canzona” è la colonna sonora del film cult “Milano Calibro 9”, diretto da Fernando Di Leo e capostipite del genere “poliziottesco”.
Le musiche del film sono del Maestro Luis Bacalov, che aveva appena ultimato “Concerto grosso” coi New Trolls; in realtà l’album era l’evoluzione della colonna sonora del film “La vittima designata”, così, visto l’ottimo risultato, Bacalov decide di continuare sulla strada della commistione tra rock progressivo e rock sinfonico e affida questo nuovo lavoro, che stavolta nasce dichiaratamente come colonna sonora, ad un gruppo prog che si sta affermando come uno dei migliori del periodo, i napoletani Osanna.
Gli Osanna hanno da poco pubblicato il loro primo disco, “L’uomo” che raccoglie ottimi consensi di critica e di pubblico: oltre alla maestria dei musicisti, sono tra i primi ad esibirsi dal vivo con vestiti di scena, volti dipinti e arricchendo con coreografie teatrali i loro concerti.
Alle composizioni di Bacalov, gli Osanna per questo loro secondo lavoro forniscono il loro virtuoso apporto strumentale anche correndo il rischio di snaturarsi come band.
E’ comunque da considerarsi come il primo lavoro di una band -giustificando l’inserimento nelle nostre “pietre miliari”- espressamente ed integralmente composto per una colonna sonora di film, non paragonabile alle opere di Morricone o di Trovajoli, e aprendo così di fatto una nuova strada che troverà il punto più alto di espressione di lì a qualche anno coi Goblin che cureranno le colonne sonore dei film di Dario Argento.
Gli Osanna poi ritorneranno al prog con i dischi successivi, a partire da “Palepoli”, uno dei migliori album prog italiani in assoluto.
Interessante ricordare che, dopo i consueti scioglimenti e réunion varie, nel 2012 gli Osanna andranno in tournéè in Giappone rivisitando proprio questo disco che costituirà la base del lavoro live “Rosso Rock”.

Condividi
Nato a Mantova nel 1964. Medico legale, bioeticista e docente universitario, lavora all’ASST di Mantova; è Consigliere dell’Ordine dei Medici di Mantova.