Via alla corsa al rinnovabile

Via alla corsa al rinnovabile

61
0
Condividi

Buon Lunedì energetico.

In quest’ultimi mesi siamo tutti sotto shock per i prezzi del gas.

Da paese che è sempre stato soggetto ai capricci dei grandi produttori d’energia, la rivoluzione delle rinnovabili è l’opportunità di ridurre questa dipendenza.

Ruolo fondamentale assumono anche i condomini, le reti d’impresa e i gruppi di cittadini che ottengono la possibilità, attraverso impianti, di produrre energia rinnovabile, destinata, in parte, a soddisfare le esigenze di autoconsumo, vendendo le eccedenze al gestore della rete elettrica.

Il Pnrr aiuta a cogliere quest’opportunità destinando 2,2 miliardi al finanziamento della strumentazione delle comunità energetiche con prestiti a tasso zero.

La buona notizia diventa da locale a globale con la nascita alla Cop26 di un finanziamento imponente, per permettere l’accesso all’energia anche ai paesi in via di sviluppo.

Lanciato l’appello, attraverso precise linee guida, anche alle diocesi per far nascere tali comunità in ogni territorio.

Il coinvolgimento partendo dai singoli cittadini, alle parrocchie, fino ad interi comuni, è un buon inizio per intraprendere questa rivoluzione energetica.

La corsa per l’utilizzo di energia pulita rinnovabile è l’unico impiego che permetterà alle comunità di svilupparsi, senza danneggiare ulteriormente il tenore di vita, il clima, l’ambiente e la salute dell’umanità.

Rinnoviamo il nostro saluto, augurando di ritrovarci in un mondo più sostenibile.

Gruppo Capri, ITET Mantegna, Mantova, a.s. 2021/2022

Bindini, Carantini, Guandalini

Condividi