Gli alberi non crescono come funghi

Gli alberi non crescono come funghi

88
0
Condividi

Buon venerdì naturale

Si sono svegliati e hanno deciso che entro il 2024, dovranno essere piantati poco più di sei milioni e mezzo di alberi in 14 città metropolitane italiane, senza chiedersi se ci sono sul mercato.

La nostra provincia, assieme a quella di Cremona produce il 92% di alberi a foglia caduca eppure, all’annuncio, gli imprenditori del settore, invece di gongolare, sono rimasti un po’ freddini perché loro, sanno bene, che gli alberi non crescono come funghi e che la natura, come la storia, non fa salti ma ha bisogno di tempi che non sono mai quelli della fretta.

Non si possono piantare alberelli di due centimetri di diametro; devono essere un già “svezzati” e solo il tempo li svezza, per cui, anche per soddisfare queste richieste, l’unica strada è la pianificazione della produzione.

Come per i medici, gli infermieri, e i camionisti, di colpo, ci mancano anche gli alberi.

Organizziamoci però.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini tratte da Assoflora Magazine e altre dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright con impossibilità di risalire al titolare dell’immagine stessa.

Condividi