Non possiamo continuare a far suonare l’orchestrina

Non possiamo continuare a far suonare l’orchestrina

73
0
Condividi

Buon martedì produttivo

La Versalis preoccupa dipendenti e istituzioni, le imprese marchiate Freddi, anche, la Cornelliani pure, e le medie e piccole imprese, intervistate da una delle associazioni che le rappresentano, elencano una lunga lista di preoccupazioni.

Per l’agricoltura ci pensa la guerra che blocca i mangimi e la natura che fa piovere troppo poco con poche riserve d’acqua.

Pandemia, guerra, inflazione in costante ascesa, mancanza di materie prime e scollamento tra domanda e offerta di lavoro, completano il quadro del momento.

Evidente che non possiamo continuare a far sonare l’orchestrina come sul Titanic.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini tratte dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright con impossibilità di risalire al titolare dell’immagine stessa.

Condividi