Fotovoltaico senza permesso ma non a Mantova, città Unesco

Fotovoltaico senza permesso ma non a Mantova, città Unesco

133
0
Condividi

Buona domenica fotovoltaica

Già le riunioni condominiali sono spesso non pacifiche, le prossime, con le bollette della illuminazione delle aree comuni, almeno raddoppiate, con la necessità di conguaglio e aumento delle spese, lo saranno sempre meno.

A chi proporrà di iniziare ad essere previdenti e rendersi più autonomi, installando sui tetti, pannelli o tegole fotovoltaiche, se residenti nell’area Unesco di Mantova, verrà risposto che non si può fare.

E’ vero che il Decreto Energia della primavera scorsa, ha stabilito che non servono più permessi, ma non nelle aree dichiarate protette dall’ Unesco.

A Mantova, per fare presto, invece di iscrivere solo alcune aree e monumenti come fatto a Verona o a Parma, si è iscritto tutto il centro storico, anche un po’ di più, per cui, il Decreto Energia, per noi, non ha cambiato nulla.

L’unica strada è contrattare con l’Unesco per ridurre le aree protette, ma non sarà, né facile, né semplice e nemmeno a tempi brevi.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini di repertorio tratte dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright o con impossibilità di risalire, con certezza, al titolare dell’immagine stessa

Condividi