Minori e alcool: senza la famiglia non si vince

Minori e alcool: senza la famiglia non si vince

90
0
Condividi

Buon giovedì familiare

Il trucchetto della data di nascita modificata sulla foto della carta di identità da mostrare col telefonino al barista ligio, o distratto o complice che versa alcool, è solo uno dei tanti trucchi che i minori, in cerca di imitazione degli adulti, mettono in atto.

Autorità, esercenti, educatori, mezzi di informazione, insomma tutto quanto ruota attorno ai ragazzi è chiamato a un intervento efficace per ridurre il fenomeno dell’alcolismo tra minori che è in ascesa, anche con qualche coma etilico.

Senza la collaborazione, indispensabile, delle famiglie di appartenenza, la strada è impervia se non quasi impossibile da percorrere.

Nell’elenco dei coinvolti dal Presidente della Provincia, per affrontare il fenomeno, non c’è nessun cenno ai genitori, senza i quali gli “altri” possono fare solo le parti accessorie per un intervento efficace.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini di repertorio tratte dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright o con impossibilità di risalire, con certezza, al titolare dell’immagine stessa.

 

Condividi