Cambiano i Governi ma non i migranti

Cambiano i Governi ma non i migranti

141
0
Condividi

Buon sabato migratorio

Cambiano i Governi ma non cambia il flusso migratorio.

Anche ieri altri arrivi nei CAS (Centri di Accoglienza Straordinari) presenti nella nostra provincia, portando coloro che chiedono Protezione Internazionale a 726; erano 703 sabato scorso.

L’Italia, peduncolo a sud dell’Europa, è uno dei punti di approdo delle migrazioni via mare, ma lo sta diventando anche per quelle via terra, che passano dai Balcani.

C’è il problema di dove accogliere queste persone che, sempre più spesso, vogliono andare in Francia, Germania, Inghilterra e paesi nordici, ma noi non troviamo immobili dove trattenerli o accoglierli.

Ieri, il Prefetto ha chiesto, e ottenuto, di utilizzare i beni immobili sottratti alla mafia.

Decisamente una nemesi storica.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie.

@robertostorti

Immagini tratte dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright o con impossibilità di risalire, con certezza, al titolare dell’immagine stessa. Immagini di repertorio, non riferite all’evento.

Condividi