I reni: prendiamoci cura di loro (25/3/12)

I reni: prendiamoci cura di loro (25/3/12)

492
0
Condividi

Una mela al giorno parla di insufficienza renale

Intervista al primario Renzo Tarchini

Il 10 marzo 2011 per il sesto anno consecutivo si è svolta la Giornata Mondiale del Rene, evento che guarda in prospettiva alla salute dei giovani, al futuro della medicina del rene e dei trapianti, promosso dalla Fir – Fondazione Italiana del Rene, congiuntamente alla Società di Nefrologia Italiana.

Il Direttore di Struttura Complessa di Nefrologia e Dialisi dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma Renzo Tarchini, ci spiega perchè i nostri reni sono così importanti, e in questa puntata di Una Mela al Giorno ci parla di prevenzione, diagnosi, sintomi e cure.

Lo stesso dottor Tarchini, insieme alla Presidentessa del Comitato Provinciale CRI di Mantova Leda Mazzocchi, ha costruito un breve percorso formativo per i volontari della CRI Mantovana e per i pazienti, toccando anche i temi dell’assistenza ai pazienti dializzati e della donazione e del trapianto di rene.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che una persona su 10 sia affetta da una patologia renale e nella maggioranza dei casi senza neppure saperlo: ancor oggi di frequente la malattia evolve senza segni evidenti e molti individui si trovano all’improvviso di fronte alla condizione d’insufficienza renale terminale. Attualmente, nella provincia di Mantova si riscontrano più di 70 casi all’anno e molti di essi possono continuare a vivere solo grazie al rene artificiale o al trapianto di un rene.
Le cause più comuni che portano all’insufficienza renale sono il diabete e l’ipertensione arteriosa. Il 72 per cento dei dializzati nel mondo sono pazienti diabetici o ipertesi. Il diabete – sostengono i nefrologi – si complica con il danno renale per il 40 per cento dei casi. Ma prevenire è possibile: il controllo del diabete e della pressione arteriosa può bloccare l’evoluzione del danno renale verso la dialisi.