Quistello a due anni e mezzo dal terremoto

Quistello a due anni e mezzo dal terremoto

1715
0
Condividi

Intervista al sindaco e al vicario parrocchiale

Tra fondi mancanti e attività da gestire

Sono passati due anni e mezzo da quel maggio 2012 in cui una serie di forti scosse di terremoto colpirono Mantova e la sua provincia. I comuni più interessati dal sisma devono fare ancora i conti con le sfide quotidiane lasciate dal terremoto: abitazioni inagibili, spazi pubblici inutilizzabili, chiese distrutte. Tra contributi promessi dallo Stato e mai arrivati, burocrazia e difficoltà, le comunità tentano di ritornare pian piano alla normalità.
Pochi giorni fa la notizia che dei 74 milioni promessi, le amministrazioni dei comuni più colpiti riceveranno solo 14 milioni. Ieri i primi contributi ad alcune imprese mantovane.
Abbiamo voluto fare il punto della situazione con Luca Malavasi, sindaco di Quistello, e Don Nicola Sogliani, vicario parrocchiale.

Lorenzo Pirovano

Condividi