Alza Il Volume Week End – Sabato 3 Dicembre

Alza Il Volume Week End – Sabato 3 Dicembre

952
0
Condividi

Love love love

Buongiorno lettori, questa mattina oltre ai consigli di lettura dedicati al sentimento più celebrato della letteratura, sarà ai nostri microfoni Carmela Scotti autrice del romanzo “L’imperfetta” per Garzanti editore. Da non perdere!

La collezionista di libri proibiti, Cinzia Giorgio, Newton and compton
Venezia, estate 1975. Olimpia ha solo quindici anni quando conosce Anselmo Calvani, proprietario di una storica bottega d’antiquariato. È un incontro decisivo, Anselmo intuisce subito l’intelligenza e la sensibilità della ragazza e la incoraggia a seguire la sua inclinazione. Giovanissima ma già appassionata lettrice, Olimpia comincia a frequentare il suo negozio, a lavorare lì e, con il suo aiuto, inizia a collezionare preziosi libri messi all’indice dalla Chiesa. Mentre cresce la sua passione per quei volumi antichi anche quella per Davide, il nipote di Anselmo, segreta e non dichiarata. Parigi, estate 1999. Olimpia vive ormai nella capitale francese. Ha aperto una casa d’aste, specializzata in libri e manoscritti antichi, tra le più quotate ed eleganti della città. Ogni anno riceve da Davide uno strano regalo: un pacchetto che contiene lettere un tempo censurate, insieme a un libro considerato in passato “proibito”, di cui Olimpia riconosce il grande valore.

L’estate prima della guerra , Helen Simonson, Neri Pozza
È l’estate del 1914 a Rye, un piccolo centro che emerge dalle paludi piatte del Sussex come una magnifica isola di tetti rossi protesa verso il mare. L’arciduca Francesco Ferdinando è stato assassinato a Sarajevo, ma la vita in paese scorre tranquilla. L’eco di quanto accade a Whitehall, la sede londinese del Foreign Office, di solito sonnolenta in quella stagione, e ora brulicante di funzionari affaccendati, politici e generali, giunge decisamente attutita tra le strade della piccola città. Giacca e gonna strette, secondo i dettami della moda, collo lungo e capelli castani delicatamente raccolti sulla nuca, Beatrice Nash sbarca a Rye per prendere possesso dell’incarico di insegnante di latino nel locale ginnasio. I membri dell’amministrazione della scuola, l’arcigna moglie del sindaco, Mrs Fothergill, Lady Agatha Kent, dama in vista del paese che sogna di veder emergere un giorno dei grandi leader dai figli dei contadini con i calzoni corti e le ginocchia sporche, erano pronte ad accogliere “un’insignificante fanciulla”, come Lady Marbely si era premurata di assicurare. Grande è dunque la loro sorpresa quando si imbattono in una giovane donna attraente…

La promessa del tramonto, Nicoletta Sipos, Garzanti
Si dice che l’amore superi ogni ostacolo. Per Tibor, giovane medico ebreo in fuga, è questa l’unica speranza a cui aggrapparsi. Tibor ha passato la sua vita scappando. Prima dalle leggi razziali dell’Italia fascista e dai campi di lavoro della seconda guerra mondiale. Poi dall’odio strisciante dell’Ungheria del 1951, in cui imperversa la dittatura stalinista. Un regime che un uomo come lui non può accettare. La sua colpa è sempre stata una sola: quella di esistere. E adesso che è nascosto in un ripostiglio buio di una nave che dovrebbe portarlo verso la libertà, la luce che illumina il suo cammino è lei. Sara. La donna per cui ha rischiato tutto. La donna che ha cambiato la sua esistenza con uno sguardo. La donna che lo aspetta, già in salvo, in Italia. La guerra e la famiglia di Sara, che non credeva nella forza dei loro sentimenti, hanno provato a dividerli. Ma nessuno è riuscito a spezzare il legame che li unisce, e ora Tibor sta cercando di raggiungerla.

La coppia perfetta : romanzo / B.A. Paris ; traduzione di Francesco Graziosi, Nord
Chiunque avesse l’occasione di conoscere Jack e Grace  Angel, penserebbe che siano lo coppia perfetta. Lui un avvocato di successo, affascinante, spiritoso. Lei una donna elegante e una padrona di casa impeccabile, che ha lasciato il lavoro per occuparsi della casa. Chiunque allora vorrebbe conoscere meglio Grace, entrare in confidenza con lei, ma scoprirebbe che è quasi impossibile prendere anche solo un caffè con lei: non ha un cellulare né un indirizzo email, e  esce mai senza Jack al proprio fianco. Chiunque penserebbe che in fondo è il classico comportamento degli sposi novelli, che non vogliono passare nemmeno un minuto separati. Eppure qualcuno alla fine potrebbe notare che c’è qualcosa di strano nel rapporto fra Grace e Jack. E chiedersi per esempio perché Grace ha lasciato un ottimo lavoro visto che ancora non ha figli, perché non risponde mai nemmeno al telefono di casa, perché ci sono delle sbarre soltanto alle finestre della loro camera da letto. E farsi venire il dubbio che, forse, la coppia perfetta in realtà è la bugia perfetta…

Condividi