Bioanch’io Pillole di natura-Detox

Bioanch’io Pillole di natura-Detox

395
0
Condividi

Pillole di natura è una rubrica offerta da Bio anch’io, cooperativa che promuove la cultura della salute e dell’alimentazione, la tutela dell’ambiente e il consumo consapevole.
In via Amendola a Mantova www.bioanchio.it

Sara Codeluppi-Detox senza rischi

Tutti abbiamo momenti in cui avvertiamo la necessità di ripulirci, alleggerirci e depurarci,
soprattutto dopo periodi di stress, abbuffate, scarso riposo o nei cambi di stagione.
Per pratiche impegnative come il digiuno o diete molto restrittive, è bene rivolgersi a
personale qualificato che sappia guidarci per trarre il massimo beneficio da questi trattamenti
senza mettere in pericolo la salute. Ma, ponendo attenzione ai segnali che ci manda il nostro
corpo, e con alcune semplici indicazioni, è possibile disintossicarsi e recuperare un po’ di
energie in modo non severo e graduale.
Prima di tutto cerchiamo per un periodo di ridurre la quantità complessiva di cibo che
ingeriamo. Questo permette di ridurre la quantità di tossine che assumiamo e di alleggerire
l’apparato digerente.
Un’altra indicazione utile è quella di sospendere per qualche giorno la tipologia di alimento
che si mangia più spesso: per esempio, se si mangiano in abbondanza il grano e i suoi derivati
(pane, pasta, pizza, prodotti da forno), si può provare a sostituirlo con altri cereali, magari
senza glutine, visto che questa sostanza è comunque impegnativa per l’intestino, anche per chi
non è celiaco o intollerante.
È bene anche ridurre i cibi di origine animale, privilegiando quelli vegetali, naturalmente più
ricchi di liquidi e con meno grassi, e integrali. Aumentare l’introduzione di liquidi, attraverso il
cibo ma anche bevendo più acqua, tisane a base di erbe e succhi di frutta e verdura preparati
al momento senza zuccheri aggiunti, favorisce l’eliminazione delle tossine accumulate.
L’alimentazione non è ovviamente l’unico fattore da considerare, altri elementi importantissimi
per un periodo di depurazione sono la riduzione dello stress, idealmente concedendosi
qualche giorno a casa dal lavoro e senza troppi impegni, e la ricerca di attività all’aria aperta e
che favoriscano la concentrazione, come yoga, meditazione ed esercizi di respirazione.